Riapertura palestre: ecco perchè non riapriranno il 7 gennaio e quando potrebbero riaprire

Mentre il 7 gennaio 2021 potrebbe essere la data utile per la riapertura scuola, per quanto riguarda le palestre sembra ci sia ancora da aspettare. Scopriamo fino a quando.

Una palestra abbandonata

Con quali regole riapriranno le palestre?

Il Ministero della Salute sta studiando nuove precauzioni per poter riaprire le palestre nella massima sicurezza.

Sembra che sia in discussione la possibilità di contingentare ancora il numero degli ingressi, riducendolo quindi ulteriormente in maniera drastica.

E’ allo studio anche la possibilità di vietare l’uso degli spogliatoi ai clienti

Nelle piscine si valuta l’ipotesi di consentire l’uso di ogni corsia ad una singola persona.

Tra le ipotesi allo studio c’è anche quella di consentire lezioni dove il rapporto tra insegnanti ed allievi è di 1 a 1, ovvero un insegnante per ogni allievo.

In questo modo il Ministro Spadafora punta a far ripartire al più presto tutte le discipline che possono essere svolte in maniera individuale.

Resta da capire se per le palestre sarà conveniente riaprire, visto il rapporto 1 a 1 da mantenere, o sia più conveniente aspettare ancora.

Quando potrebbero riaprire palestre e piscine?

Con queste nuove restrittive regole, si punta a riaprire le palestre dopo il 15 gennaio. Una data utile potrebbe essere quella del 18 gennaio 2021; in quella data riapriranno gli impianti sciistici, come deciso da una ordinanza firmata dal Ministro Spadafora.

La riapertura delle palestre potrebbe essere procrastinata ancora?

Si tratta però del parere personale della coordinatrice della Commissione Sport della Conferenza delle Regioni, Tiziana Gibelli, che ci tiene però a sottolineare come tutto dipenderà – come abbiamo tristemente imparato – dall’andamento dei contagi e dalle previsioni del Comitato tecnico scientifico.

In quali regioni è più rischio la riapertura delle palestre?

Nel momento in cui scriviamo (ore 17 di sabato 2 gennaio 2021), il Veneto, la Liguria e la Calabria hanno un valore di Rt che supera l’1 e potrebbero quindi finire nuovamente nella zona rossa a partire dal 6 gennaio.

Anche le regioni Puglia, Basilicata e Lombardia hanno purtroppo attualmente dei valori di Rt che sono molto vicini all’1.

Come allenarsi mentre le palestre sono chiuse?

Nell’attesa che riaprano le palestre, vi consigliamo di allenarvi sfruttando le decine di allenamenti gratuiti presenti sul canale YouTube di Fitness In Casa:

CONTINUA A LEGGERE
E VEDERE
VIDEO ALLENAMENTI
SU FITNESSINCASA.IT

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: