Qual è la bilancia pesapersone ideale?

Qual è la bilancia pesapersone ideale? chi non si è fatto questa domanda.

Fare una dieta, o mangiare sano e in modo equilibrato, fare sport fanno bene alla salute. Ma basta? effettivamente pesarsi aiuta a trovare delle giuste e buone motivazioni come “Incredibile ho perso peso!”

Purtroppo però spesso abbiamo delle bilance che non funzionano bene: ci pesa diversamente dopo pochi minuti, ci cambia il peso in base a dove la mettiamo o addirittura pesa di più! Ecco questa bilancia va buttata! Chiamiamo l’ama e facciamo portarla via, subito!

Per chi come noi segue una dieta e fa sport serve una bilancia professionale. Certo in casa non è possibile (o è improbabile) avere quella di uno specialista ma possiamo trovare una buona bilancia.

Purtoppo sembra che quelle più economiche con le lancette non siano adatte perché non pesano perfettamente. Dobbiamo passare al digitale.

Ci sono vari tipi di bilance digitali e non tutte sono buone!

La migliore bilancia da avere a casa è molto costosa ed è “Withings Smart Body Analyze” . Questa bilancia si collega wi fi con il nostro cellulare e ci dice sia il peso che la massa magra che quella grassa e ci aiuta con degli schemi a capire cosa fare. Molto tecnologica!

Ma ce ne sono anche di più semplici e sempre valide:   Tanilta BC- 545N  offre analisi per bioimpedenza che misura la composizione corporea inviando un segnale di bassa frequenza sicura per tutto il corpo dai 4 elettrodi alla base della bilancia. Questo segnale circola nel liquido del tessuto muscolare ma viene fermato dalla resistenza del tessuto grasso. Questa resistenza, denominata Bioimpedenza, si misura con esattezza e i suoi risultati vengono associati al sesso, all’altezza e al peso della persona per calcolare in modo personalizzato la lettura del grasso e la composizione corporea. Il costo di questa bilancia è variabile. Online costa intorno ai 50 euro.

Ma ci sono buone bilance digitali anche sui 30 euro!

Ma come capire quale sia la giusta bilancia?

Il peso  può dipendere da diversi fattori, ma quello principale è  il calorie assunte e quelle consumate. Quindi prima regola bisogna pesarsi sempre di mercoledì. Ovvero il giorno più lontano al week end. Si sa che il sabato e al domenica si “sgarra” si beve un po’ di più…c’è la festa, al torta, le pizzette o l’apericena. E allora pesiamoci di mercoledì.

Vestiti o no? non importa. Quello che conta è che se scegliete di pesarvi vestiti dovere farlo sempre e con gli stessi indumenti (più o meno). In ogni caso toglietevi le scarpe possono pesare persino 800gr!

Altre regola una volta scelta la bilancia: pesati sempre su quella!

evitate le bilance delle farmacia, per esperienza personale soc he al devono sistemare ogni tot mesi…e se non lo fanno…potrebbe pesarvi anche dei chili in più!

Le bilance più sofisticati calcolano massa grassa, massa acqua, massa muscolare, e BMI (indice di massa corporea). Vanno bene anche queste.

Pesarsi tutti i giorni? va bene! ma ricordatevi che magari se una sera avete mangiato troppo l’indomani pesate di più ma quelle sono aporie che si perdono facilmente anche il giorno dopo  tamponando  con una sana alimentazione.

Per le donne: non pesatevi i giorni del ciclo, si pesa di più! Ma la buona notizia è che in quei giorni assorbiamo meglio i carboidrati: quindi via alla pasta!! 🙂

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *