Perdere peso dopo il Natale è possibile? la soluzione sta nel giorno di recupero che vi farà dimagrire

Il mese di dicembre è una continua tentazione. Tutto comincia i primi di dicembre.  I supermercati si affollano di torroni , pandori e panettoni ma anche di salumi. Ma noi dobbiamo resistere e nel nostro carrello metteremo verdura e frutta. Ok, siamo state brave ma dentro non siamo poi così felici di tornare con zucchine e peperoni per quanto ci possano piacere, un torrone ci stava benissimo.

Ma poi anche se abbiamo resistito, alla prima amica che ci viene a trovare prepariamo un tè col pandoro e lì non si può resistere. Poi iniziano i regalino e spesso sono cibo (cioccolata di marca, dolci e biscotti, caramelle e cioccolatini). La casa si sta riempendo di delizie. La nostra dieta è in pericolo.

Cosa fare? come uscirne vivi ? 🙂

Perdere peso dopo il Natale , sì è possibile.

Nel mese di dicembre non sgarrare è davvero difficile. Ma possiamo trovare la soluzione nello sport e nelle giornate di recupero o detta anche disintossicazione.

La disintossicazione segue poche regole principali che vanno rispettate affinché funzioni:

1 ogni volta che mangiamo troppo ad un pasto (ad esempio pranzo) poi facciamo il pasto di recupero(ad esempio cena). Evitiamo di mangiare tanto a tutti e due i pasti.

2 nel pasto di recupero evitiamo i carboidrati (pane, pasta) e dolci. Limitiamoci a mangiare carne, pesce, uova, legumi e verdura, possibilmente con max 2 cucchiaini di olio a crudo e poco sale

3 Beviamo almeno 2,5 L di acqua e facciamoci qualche tisana

Ad esempio: il 25 dicembre faremo il pranzo di Natale (più primi, più secondi e dolci a volontà. Ci alzeremo da tavola nel pomeriggio e poi inizieremo con le noci e i panettoni.

Ecco come comportarci a Natale per non ingrassare:

IL GIORNO DI NATALE

Visto che alla Vigilia non ci siamo fatti mancare nulla, possiamo fare una colazione ultra leggera: 1 tazza di tè (senza zucchero o miele) e due fette biscottate(senza nulla).

A pranzo ci goderemo il nostro “Pranzo di Natale”

A cena ci accontentiamo di una bella porzione di verdura a scelta e anche mista, cotta e cruda, con max 2 cucchiaini di olio e poco sale.

Saltare la cena potrebbe poi farci mangiare troppo il giorno dopo.

Ecco questo è un esempio di come comportarsi nel caso di un pasto abbondante come accade durante le feste.

Ma basta fare i giorni di recupero o i pasti di recupero per dimagrire? No. Per prima cosa questo aiuta a non ingrassare, a mantenere il peso, più che a dimagrire. A limitare i danni durante le feste…per la dieta ci penseremo dopo la befana per chi la festeggia. Ma se vogliamo proprio fare le cose per bene dobbiamo anche tenerci in allenamento.

Vi consiglio di fare i nostri video tutorial di fitness 2/3 volte a settimana e di camminare almeno 30 minuti al giorno (meglio se un’ora).

Se preferite correre va benissimo. Basterà mezz’ora al giorno al vostro ritmo. Anche 4 volte a settimana è sufficiente.

Tornando al cibo, spesso si hanno i dubbi su quali cibi siano più diuretici e quali siano migliori.

Ecco alcuni consigli sul cibo da scegliere o da evitare:

Per la frutta: Kiwi, mele, arance e clementine  sono ad alto contenuto di vitamina c. Ma non tagliatele e mettetele in un contenitore perderanno quasi tutte le vitamine. la frutta va tagliata e mangiata subito! Meglio consumarla a merenda che dopo i pasti. Se non riuscite a farne a meno meglio a pranzo al posto del pane.

Per la carne: alternate carne rossa a quella bianca ma preferite quella bianca.

Pesce tutto (il tonno meglio a pranzo), uova(max 2) e legumi (se soffrite di colite, passateli)

Evitate i digiuni: non servono!Anzi bloccherete il vostro metabolismo e appena ricomincerete a mangiare il vostro organismo “berrà” tutte le calorie.

Scegliete cosa bere: evitate bibite di ogni genere( le bitte zero e light se usate con moderazione non ingrassano ma gonfiano). Meglio acqua liscia, tisane, tè, orzo e caffè senza zucchero e senza latte

Evitate i surgelati!

Moderate le porzioni.

La pasta si può mangiare? sì, ma meglio con un sugo semplice e con olio a crudo. Attenzione alle porzioni. Generalemnte per le donne bastano 70 gr e per gli uomini 100gr ma poi ogni caso è a se.

Cibi da evitare come spuntini: crackers, fette biscottate, biscotti, bibite zuccherate

Se avete fame a merenda andrà bene la frutta secca, una manciata di mandorle e di noci.

Non ci resta che affrontare col sorriso il mese di Natale che ci porta doni e non ci fa ingrassare. Basta seguire poche regole:-)

Questo che vedete è il nostro allenamento quotidiano che vi aiuterà in questo periodo di feste!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *