L’adolescenza e lo sport

L’adolescenza e lo sport non sempre vanno d’accordo.

Spesso ci si trova di fronte ad un bivio: smettere l’attività fisica o intensificarla?

Ci si trova anche difronte a mister e coach che potrebbero spingere il ragazzo a smettere l’attività fisica perché poco dotati.

Questo è sbagliato!

Fare sport nell’adolescenza vuol dire salute e benessere e non è sempre competizione!Non bisogna essere sempre dei campioni.

Nell’adolescenza a volte si perde la componente gioco che si ha da bambini!

L’adolescenza e lo sport è un rapporto difficile.

Si vuole essere belli, in forma, ma allo stesso tempo si smette di avere voglia di fare sport.

Fino a pochi anni fa  i bambini,  correvano sotto casa, si arrampicavano sugli   alberi o sui muretti, giocavano a calcio, a campana, a nascondino. E non per un’ora ma quasi tutto il pomeriggio.

Oggi vivono incollati al loro cellulare, a whatapp e al loro Facebook. Oggi più che allora hanno assolutamente bisogno dif are sport per la loro crescita, per la loro salute e i genitori dovrebbero invogliarli.

Se non si ha fatto sport si possono avere problemi già a 18/20. Dolori di schiena e scarsa elasticità. Poca resistenza allo sforzo.

Una fase importante è la scelta dello sport: deve farla il ragazzo e gli deve piacere!

L’agonismo è per pochi, ma fare sport è per tutti.

E se i corsi costano troppo? c’è sempre ilc amputo da basket sotto casa, una porta da calcio “fai da te”, la bici, o la corsa…quindi niente scuse!

 

CONTINUA A LEGGERE
E VEDERE
VIDEO ALLENAMENTI
SU FITNESSINCASA.IT

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: