Si può fare sport in gravidanza? quali bisogna evitare?

Sì, si può fare sport in gravidanza, ma con molta cautela.

Gli sport consigliati sono: nuoto, acquagym, yoga.

Fa benissimo passeggiare anche a passo sostenuto.

Gli sport da evitare sono tutti quelli che implicano probabili cadute o un contatto corpo a corpo. Sono sconsigliate le attività sportive che implichino dei salti o corse.

Evitiamo in gravidanza di fare jogging!

E gli addominali? sì ma solo fino alla 23 esima settimana, dopo è meglio evitare.

VA detto però che è sconsigliabile iniziare uno sport in gravidanza.  Per chi prima non faceva sport, meglio passeggiare anche a ritmo, con passo accelerato. Ma non iniziate uno sport!

Per le altre invece, le donne che già facevano sport possono continuare a farlo perchè lo sport fa bene alò cervello e al bebè.

In alcuni casi anche loro none evoco fare sport: gravidanze difficili prima fra tutte. Ad esempio se si hanno avuto minacce d’aborto, se si ha un utero molto contratto, placenta previa ecc ecc

Altri problemi in gravidanza come il diabete invece possono essere migliorate con lo sport idoneo.

In ogni caso ci sono  sempre delle regole da seguire:

Prima regola: prima di iniziare uno sport (o continuarlo) parlarne sempre al ginecologo. Lui sa la tua situazione e sa consigliarti cosa fare.

Seconda regola: Attenzione all’igiene. Non è il momento di prendersi infezioni!

Terza regola: controlla la frequenza cardiaca. Già solo per il fatto che nel gramo c’è un neonato la frequenza aumenta!

Quarta regola: mai andare una fanno! Se hai il fittone, rallenta.

Per chi ha sempre fatto sport, il momento della gravidanza può essere faticoso. Tennis, calcio, pallavolo vanno abbandonati. Sì al nuoto, no alla corsa. Sì al pilates ma con moderazione.

Sono nove mesi in cui bisogna pensare prima al piccolo e poi alle nostre esigenze.

Dopo il parto la nostra attività sportiva è può ricominciare come prima (basta avere una tata!):-)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *