Come rallentare l’invecchiamento? la dieta a zona può essere una delle soluzioni.

Come rallentare l’invecchiamento? ci può aiutare la dieta a zona?
A tutti noi spaventa invecchiare male. Allora possiamo fare più attenzione alla cura di noi stessi e inserendo nelle abitudini quotidiane alcune  semplici regole  per sentirci in forma
La dieta a zona è una delle soluzioni.Ed ecco come funzionaLa piramide della Zona si divide in quattro parti. Partendo dalla più
importante salendo fino a quella più blanda. Dieta Zona, attività fisica, Omega 3, meditazione.Alla base della piramide della Zona c’è l’elemento di gran lunga più
influente, la dieta Zona. Alimentazione in grado di modulare la risposta
ormonale con vantaggi tangibili già dopo pochi giorni.

Al secondo gradino si trova una moderata ma costante attività fisica. 45 minuti al giorno sono sufficienti per permetterci di innescare una cascata di eventi benefici su fisico e mente. Scegliete voi il tipo di ginanstica che preferite.

Gli Omega 3 contenuti nell’olio di pesce sono l’azione meno faticosa da
attuare. Basta assumere 2,5 grammi al giorno per rispettare il nostro
fabbisogno.

All’apice troviamo la meditazione. Come sappiamo tutti la meditazione è in grado di ridurre lo stress. Potrete affidarvi ad un esperto di yoga oppure fare da soli come ho fatto io documentandovi con un buon libro o su internet. Per quanto mi riguarda sono rimasta esterrefatta dalle sensazioni che ho potuto provare. Non c’è da rimanere delusi se non si riesce la prima volta.

Va bene anche solo il rilassamento all’inizio. Con il tempo e la costanza si giungerà poi alla meditazione vera e propria.

In pratica si parte dalla dieta, ma non basta.. Assumiamo le nostre 4 perle al giorno di Omega 3, poi 20 minuti al giorno di meditazione sono sufficienti per chiudere il cerchio delle buone abitudini e insieme all’attività fisica arriviamo a poco più di un’ora.

Questo è uno dei modi per rallentare l’invecchiamento. Non ci credete? provate e fateci sapere!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *