Stretching per le gambe

Esiste proprio lo stretching specifico per le gambe. Lo stretching è importantissimo sia prima di qualsiasi sforzo fisco che dopo aver tonificato i muscoli e aver fatto ginnastica.

Ecco alcuni esercizi per allungare le gambe:

Prendete un tappetino da fitness e stendetelo a terra iniziamo con lo stretching per le gambe.

Iniziamo con la parte inferiore del corpo, ci stendiamo, stendiamo le gambe e le braccia, portiamo il ginocchio destro verso il petto e poi stendiamo la gamba in alto e facciamo punta tacco un paio di volte, poi circonduzione del piede per l’articolazione della caviglia in tutte e due i sensi. Poi andiamo a piegare la gamba e a fare la circonduzione della gamba (cocso-femorale) per almeno 10 volte. Sempre movimenti molto lenti nello stretching.

Ora mettiamo la caviglia del piede destro sopra al ginocchio sinistro, prendiamo la gamba sinistra tra le mani (dalla coscia)e l’avviciniamo leggermente al petto, in questo modo andiamo ad allungare il gluteo, teniamo per 10 secondi e fate lo stesso esercizio con l’altra gamba.

Ora portiamo entrambe le ginocchia al petto, aiutandoci con le gambe ci andiamo a sollevare e a metterci seduti e rilassiamo, tenendo le gambe tese e la testa rilassata. Rimaniamo in questa posizione con il peso in avanti, le gambe e le braccia morbide, testa morbida, manteniamo per 10 secondi e l’allenamento per allungare i muscoli delle gambe è finito!

Ripetete questi esercizi dopo aver fatto GAG, essere andati in bici, aver corso, o aver fatto lunghe camminate.

Questo è un’allenamento completo di stretching per le gambe.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *