Quali sono i cibi ricchi di ferro? perché fanno bene? fanno anche dimagrire?

Iniziamo dicendo che il ferro è necessario per il nostro organismo.

Una carenza di ferro può portare l’anemia.

Il fabbisogno quotidiano di ferro per una persona adulta e sana è circa 10 mg per un uomo e 18mg per una donna.

Ma quali cibi sono ricchi di ferro?

Indubbiamente tra i primi la carne rossa magra

Ma anche il pollo e il tacchino tra le carni magre sono ricche di ferro.

Il ferro è presente anche nel pesce.

Salmone, tonno e merluzzo prima di tutto!

Come è risaputo il ferro è anche nei legumi, principalmente nelle lenticchie.

Come ci insegnò braccio di ferro, il ferro è presente anche negli spinaci:-) ma vanno abbinati a vitamina C per potenziare l’assorbimento.

Ci sono alimenti invece che rallentano l’assorbimento del ferro come: latticini, caffè e tè

Importantissimo è assumere ferro per le donne in gravidanza.

L’anemia sideropenica è causata dalla carenza di ferro nell’organismo e si manifesta spesso in gravidanza. I sintomi sono stanchezza, tachicardia, pallore.

Durante la gravidanza soprattutto negli ultimi mesi di gestazione, il fabbisogno di ferro aumenta e arriva fino a 30mg di ferro. per migliorare l’assorbimento di ferro in gravidanza è consigliato associarla a lattoferrina che lega il ferro all’intestino e ne facilita la circolazione.

E’ noto in gravidanza l’importanza anche un’integrazione dell’acido folico.

A volta anche i nostri figli possono vere carenza di ferro.

Ed ecco una buona soluzione: succo d’arancia o di limone che sono alimenti ricchi di vitamina C.

Mentre bisognerebbe limitare il cioccolato che ostacola l’assorbimento del ferro.

Ma il ferro fa dimagrire?

Seguire una dieta ricca di ferro può risultare utile ma solo in alcuni casi particolari come abbiamo già detto durante una gravidanza o nel periodo di menopausa oppure in caso di anemia. (è controindicata per chi ha la colite ulcerosa).

Oltre alla carne e al pesce ci sono molte verdure ricche di ferro: radicchio verde, basilico, rucola, foglie di rapa, fiori di zucca, broccoletti e cicoria. Ma anche frutta secca come i pistacchi, gli anacardi, le olive, le nocciole, i fichi secchi le mandorle, i pinoli.

I famosi legumi: lenticchie, fagioli, ceci, lupini, fave, piselli.

Anche i musli e persino la birra…ma senza esagerare 🙂

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *