Non mi sento adatta allo sport: qualsiasi attività faccio sono negata

Non mi sento adatta allo sport: qualsiasi attività faccio sono negata

A qualcuno capita di sentirsi così: non portato per lo sport.

In realtà le cose non stanno proprio così.  Sicuramente c’è qualcuno che è più scardinato di qualcun’altra, o magari più lento e non adatto all’agonismo. Ma siamo tutti portati per lo sport.

Lo sport si impara facendolo, allenandosi a volte anche quando non si ha per niente voglia.

Non è che non si è adatti allo sport è che ci si arrende subito alle prime difficoltà.

Spesso l’inizio è il più tosto. Il nostro fisico ancora non ha la struttura per resistere a molti sforzi: ci vuole tempo e pazienza.

Conosciamo bene i momenti più imbarazzanti:

1 toccatevi le dita dei piedi (o le punte dei piedi) senza piegare le ginocchia. Tutte ci arrivano e noi arriviamo al massimo alle ginocchia!

2 correte sul posto. Tutti durano molto più di noi. A noi finisce il fiato

3Questi sono solo due esempio.

MA questi momenti a volte ci demotivano. Sbagliamo. Non stiamo facendo sport per vincere una medaglia, ma per stare meglio con noi stessi. Fare sport vuol dire curarsi, pensare a sé stessi. Dobbiamo liberarci da stress e preoccupazioni.

Se facciamo sport per un periodo di almeno una non, scopriremo che anche noi siamo diventati “portati” per lo sport. L’allenamento cambia moltissimo il nostro fisico e le sue potenzialità.

Spesso ho sentito dire : non so correre?

Non è una sciocchezza. Effettivamente bisogna saper correre correttamente per non farsi male.

La corsa apparentemente è uno sport naturale che taciamo fin da piccoli senza accorgercene. Questo non vuol dire che sappiamo correre.

Partiamo dalla prima scelta importante: le scarpe (nel nostro sito troverete un articolo dedicato a questo argomento). In ogni asp ricordo che devono essere scarpe adatte alla corsa, possibilmente nuove o in ogni caso non usatissime. Devono essere adatte al nostro peso, alla nostra altezza e sono differenti tra maschio e femmina, un bravo commesso ve lo dirà.

Ora parliamo di come si corre: dovete eseguire il giusto movimento con i piedi, cercare di muovere le braccia e sopratutto attenzione alla respirazione.

Correre non vuol dire correre al nostro massimo. al contrario si parte sempre lentamente.

Queste sono le prime regole di base.

Perché si parla di corsa?

Spesso quando non ci si sente adatti allo sport è il primo che proviamo a fare. Siamo soli, è semplice, un paio di scarpe da ginnastica c elo abbiamo e sopratutto non dobbiamo confrontarci con gli altri.

Ma sbagliamo. Tutti gli sport si possono imparare a fare correttamente. E anche correre ha i suoi rischi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *