L’app che fa dimagrire: mangia e dimagrisci!

Perdere peso è da sempre una delle più grandi sfide. C’è chi deve perdere molti chili, chi solo 4/5 chili, chi vuole solo sgonfiarsi. Ma quasi tutti desideriamo essere un po’ più magri.

Ed ecco in arrivo l’app che ha coinvolto ben un milione di utenti sul mercato Russo, Tedesco e Inglese per ora.  Presto in arrivo la versione italiana e noi in anteprima vi raccontiamo di cosa si tratta: Perdere peso senza dieta. Come è possibile? tutto si basa sul calcolo delle calorie, un diario di allenamento per fare movimento e una tabella che ci mostra i risultati. Ci aiuta a scoprire persino quanta acqua dobbiamo bere e quanta ne abbiamo bevuta!

Come funziona? è molto semplice. L’app funziona così: l’utente deve inserire tutte le informazioni sui suoi pasti e sulla sua attività fisica  durante il giorno, a questo punto il sistema gli da’ dei consigli sia sull’attività fisica che sull’alimentazione per renderla più equilibrata.

Questi dati giornalieri vengono inseriti automaticamente in una tabella generale che distingue le proteine dai grassi e così via. Non siamo noi che dobbiamo contare la calorie lo farà direttamente l’applicazione sul nostro cellulare.

L’app ti consiglia anche alcuni alimenti in base alle calorie e anche la dimensione della porzione. E’ possibile anche immettere il nome del prodotto e automaticamente ti saranno dette le calorie e la porzione da consumare secondo al tua tabella giornaliera.

Ma c’è di più? l’ app ti consiglierà anche se quell’alimento sarà meglio consumarlo di mattina o di pomeriggio o di sera .

Questa app tiene ovviamente sconto anche se fate attività fisica o no e quante ore fate. L’apporto calorico giornaliero in tal caso cambia. L’app calcolerà anche le calorie bruciate.

Sicuramente una app da scaricare e provare…ma per ora ancora non è arrivata da noi…ma sento che sarà un successo!

L’app sarà scaricabile da google play su cellulari e tablet.

Sarà una nuova scusa per non staccarci più dal nostro displey?

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *