Fitball: Video esercizi di pilates per tonificare gli addominali e scolpire tutti i muscoli con un allenamento completo

Questo video raccoglie una serie di esercizi da fare con la fitball per tonificare gli addominali e tutti gli altri gruppi muscolari con il pilates.

Tutti questi esercizi possono essere tranquillamente svolti in casa seguendo questo video della nostra trainer Micol Persio; vi serve solo la fitball.

Che cos’è la fitball?

E’ una sfera, un pallone di PVC da gonfiare d’aria.

A cosa serve la fitball?

Serve ad allungare e tonificare tutti i muscoli del corp; inoltre riesce a rendere le articolazioni più sciolte e distende i muscoli. Inoltre è molto utile per migliorare l’efficienza del cuore, correggere la postura ed è utile per fare esercizi per “raddrizzare” la colonna vertebrale.

Quando è stata inventata la fitball?

Si tratta in realtà di un gioco nato negli anni 60 per i bambini.

Si può dimagrire con la fitball?

Certo! Nel nostro video allenamento ci sono molti esercizi che vi faranno avere una bella pancia pianta e dei glutei snelli e sodi.

Quali muscoli si possono tonificare con la fitball?

La fitball è perfetta per tonificare addominali glutei e gambe.

Come tonificare gli addominali con la fitball?

Nel nostro video allenamento Micol vi propone ad esempio un primo esercizio nel quale ci si siede sulla palla, poi si rotola in avanti fino ad appoggiare cervicale e spalle sulla fitball, con addominali e fianchi verso il soffitto. Con un movimento alternato delle braccia e con dei crunch addominali tonificheremo i muscoli della nostra pancia.

Nel secondo esercizio ci sdraiamo, appoggiamo la palla sotto le gambe, trattenendola con i piedi. Da lì faremo dei crunch semplici e la fitball ci aiuterà a fare i movimenti corretti. Successivamente, variando il movimento, andremo a tonificare tutti muscoli che compongono il gruppo degli addominali.

Dal terzo esercizio andremo ad intensificare lo sforzo con esercizi che attiveranno sempre più gli addominali.

Come tonificare glutei e gambe con la fitball?

Dal minuto 25 e 46 secondi ci occuperemo di glutei e gambe.

Nel primo esercizio, ci stendiamo ed appoggiamo le gambe tese sulla palla. Bloccandola coi talloni tonificheremo i glutei sollevando il bacino verso il soffitto, staccando cioè i glutei da terra. Ricordate sempre che il bacino è il primo a salire e l’ultimo a scendere.

Gli esercizi successivi saranno di difficoltà crescente e vi faranno ottenere il giusto tono muscolare per gambe e glutei, proprio come voi desiderate.

Grandezza della fitball in base alla propria altezza; quale scegliere?

Nei negozi e negli store online troverete delle palle di vari diametri. Dovete scegliere quella giusta in base alla vostra altezza.

L’importante è che, quando vi ci sedete sopra, l’angolo tra coscia e gamba dovrà essere di 90 gradi.

Se non potete provare la fitball prima di acquistarla, ecco come comprare quella perfetta per voi:

Se siete alti 1 metro e 65 o meno, scegliete una fitball del diametro di 45 centimetri.

Se invece la vostra altezza è compres tra 1 metro e 65 ed 1 metro e 75, scegliete una sfera del diametro di 55 centimetri.

Ancora, se siete alti tra 1 metro e 75 e 1 metro e 85, per voi servirà una palla con un diametro di 65 centimetri.

Infine, se siete alti 1 metro e 85 o di più, la vostra fitball dovrà avere un diametro di 75 centimetri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *