Dimagrire con la Zumba: Come si balla? Come si perde peso ballando?

Scopri come dimagrire con la Zumba: ecco come si balla e vediamo come si perde peso ballando questa danza che fa bruciare centinaia di calorie all’ora.

Come prima cosa si può sicuramente affermare che la Zumba a tutti gli effetti è una lezione di fitness. Una lezione di gruppo che usa musica molto ritmata spesso afro-caraibica.

Il suo scopo è  “Dimagriamo divertendoci”, infatti la zumba promette un alto consumo di calorie e anche una buona bonificazione del corpo.

Divenuta famosa perché molti VIP hanno dichiarato di fare questa danza per dimagrire con la Zumba, ora è presente in tutte le palestre.

Per ora le donne sono le più appassionate. Infatti il 70 % che lo pratica è di sesso femminile.

Lo zumba è un mix di fitness, ginnastica pura e danza. Aiuta sicuramente a riscoprire il proprio corpo ma anche la propria sensualità. Lo zumba arriva a far consumare fino a 1000 calorie (un’ora di lezione 400 calorie) con una lezione, per cui i risultati li vedete subito. Ovviamente dovete abbinare la giusta alimentazione se volete davvero dimagrire con la Zumba.

Lo zumba è uno sport che richiede molta energia, soprattutto per chi comincia è importante avere una buona alimentazione.

Regola importante mai fare Zumba a digiuno ma nemmeno durante la digestione. Munirsi di crackers o frutta può essere d’aiuto. Dopo una lezione di Zumba potete fare un pasto completo, ovviamente senza esagerare! Vedrete che sará facile dimagrire con la Zumba.

Sentirete spesso dire che è lo sport del momento e probabilmente è vero. Viviamo in un periodo di grande stress e lo zumba distrae e rilassa oltre che diverte come abbiamo già detto. Piace molto alle mamme che possono dedicare finalmente un ‘ora per sé.

Inoltre lo Zumba ha movimenti stabiliti ma anche un po’ di fantasia. Sono semplici per tutti, bisogna solo prendere il ritmo. Come in ogni sport chiedete informazioni sull’insegnate, meglio se ha un certificato di istruttore Zumba.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *